Piazza Marconi 64 Spinea, Veneto, Italy spinea@diocesitv.it 041 990196

Consiglio Pastorale Parrocchiale

Membri

DON RICCARDO ZANCHIN: Parroco, Presidente del Consiglio Pastorale Parrocchiale

SUOR LUCIA SARTORE: Superiora e direttrice della scuola per l’infanzia, membro di diritto

SANDRA GAMBARO BIANCON: Segretaria del Consiglio Pastorale Parrocchiale, Consigliere nominato dal Parroco

MATTIA BONAVENTURA: Presidente di Azione Cattolica, membro di diritto

DAMIANO SACCON: Rappresentante del Consiglio Pastorale per gli Affari Economici e della Scuola dell’Infanzia

EMANUELE RIGATO: Rappresentante del Consiglio Pastorale per gli Affari Economici

ANIELLO PICIULLO: Rappresentante NOI Oratorio e della comunità del Centro

CLAUDIO BIONDA: Rappresentante della comunità del Centro

TERRY PACCIANA: Rappresentante della comunità del Graspo d’Uva

PAOLA FURLANETTO DA LIO: Rappresentante della comunità di Fornase

SIMONA VIANELLO: Rappresentante delle/dei catechiste/i

NICOLA CASOLE: Rappresentante degli scout di Collaborazione

NICOLA CENTRA: Rappresentante della Pastorale Familiare e di Preparazione al Matrimonio

DANIELE SOSSELLA: Rappresentante dell’ambito liturgico

LUIGI PERES: Rappresentante di Corale Parrocchiale

ROSSANO SACCON: Rappresentante di A.C.L.I.

MILAGROS BERMUDEZ: Consigliere nominato dal parroco

THELMA ELEZOSICH: Consigliere nominato dal parroco

FEDERICO MANENTE: Consigliere nominato dal parroco per l’ambito della sanità

NICOLETTA MASO: Consigliere nominato dal parroco (Associazione Volontari del Fanciullo)

FRANCESCO CHECCHIN : Consigliere nominato dal parroco

RINNOVO DEL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

In osservanza alle indicazioni diocesane che chiedono il rinnovo dei CPP entro il 15 giugno, procederemo nel mese di maggio/giugno al rinnovo del Consiglio Pastorale Parrocchiale, nel quale tutti i fedeli, le associazioni e tutte le realtà pastorali sono coinvolti e rappresentati.

Il vescovo ci dice infatti che lo “scopo del Consiglio è di aiutare il Parroco nella guida della comunità parrocchiale, perché essa sia fedele al Vangelo e aderente alle situazioni concrete, nel dialogo fra sacerdoti, laici e consacrati e nello spirito della comunione in Cristo […] Tutti chiamati al servizio del Regno nell’uguaglianza della dignità e dell’agire, pur nella diversità e complementarietà dei doni e dei compiti”.

Il nuovo Consiglio Pastorale durerà in carica 5 anni, sarà composto dai membri eletti dalle pastorali , da quelli nominati dal parroco, e anche da altri cinque indicati direttamente dalla comunità (1 per Fornase, 1 per il Graspo e 3 per il Centro), attraverso la seguente modalità:

nelle domeniche 22, 29 maggio e 5 giugno – durante tutte le Ss. Messe, compresa quella prefestiva del sabato – ci sarà in chiesa un’urna dove ciascuno potrà depositare la propria indicazione.

La scelta potrà esprimere il nome e il cognome di una persona della nostra comunità che non svolga già servizi pastorali (ad esempio, catechista, animatore, educatore A.C., ecc…), perché possa portare nel Consiglio Pastorale una visione e una sensibilità nuova, così da dare a questo organismo la ricchezza di prospettive evangeliche aderenti al vissuto quotidiano. Un nome potrà essere scelto anche tra quelli indicati nella scheda (persone indicate dal CPP a cui è stata chiesta preventivamente la disponibilità).

In questi giorni riflettiamo su quale persona indicare e soprattutto preghiamo lo Spirito che ci illumini e ci guidi a scegliere con responsabilità, sia come comunità che all’interno delle diverse realtà pastorali.

MODALITÀ DI VOTO

Al termine della S. Messa, ognuno potrà votare una sola volta, indicando al massimo tre nomi sulla scheda.
A tale scopo, vicino all’urna ci saranno le schede e penne.

Preghiera per il rinnovo del CONSIGLIO PASTORALE

“Fa’, o Signore Gesù, che il “vino nuovo” del tuo Vangelo trovi gli “otri nuovi” della nostra Chiesa in cammino.
Rendi nuova la nostra fede, alimentata all’ascolto della tua Parola.
Rendi nuova la nostra partecipazione all’Eucarestia domenicale, memoria viva del tuo mistero pasquale, mensa che ci nutre del tuo Corpo donato per la vita del mondo.
Rendi nuova la nostra comunione fraterna, segno della Chiesa convocata dall’amore che
lo Spirito Santo riversa nel mondo.
Rendi nuova la nostra prossimità verso i più poveri, i più fragili e gli ultimi, nei quali riconoscerti presente.
Rendi nuove le nostre Comunità parrocchiali e le nostre Collaborazioni pastorali, aperte all’accoglienza verso tutti e generose nella missione.
Rendi nuove le nostre famiglie, luoghi in cui apprendere a volerci bene.
Rendi nuovi i nostri Consigli pastorali, spazi attivi di sinodalità e responsabilità.
Rendi nuova la nostra sete di te e l’esperienza di incontrarti ogni giorno, assaporando la “gioia del Vangelo”.

/