Il Vangelo nelle Case

Gruppi del “Vangelo nelle case”

Siamo partiti con entusiasmo e gioia; in questa settimana ci siamo ritrovati tutti nelle varie case, rese accoglienti dalle famiglie ospitanti, con qualche attesa da parte degli ospiti, perché l’ascolto della Parola desta ancora tanto interesse e curiosità.

Sì, il Vangelo quando lo leggi ti incuriosisce e ti interroga personalmente su quello che Gesù ti vuole dire.

La domanda è sempre diretta a noi se con molta umiltà ci mettiamo in ascolto, cercando di fare silenzio e discernimento.

Nel nostro gruppo abbiamo vissuto un incontro molto bello condividendo alcune riflessioni tra cui queste:

  • Gesù ha prima sfamato la folla con un cibo spirituale, infatti ha insegnato, poi l’ha sfamata con il cibo materiale.
  • Quello che serve agli altri lo possediamo noi, da qui parte la condivisione.
  • La preoccupazione degli apostoli riguardava la spesa da sostenere: servono troppi soldi per sfamare tutti! Quando in realtà bastava condividere ciò che c’era mettendo tutto nelle mani di Gesù.
  • Abbiamo conosciuto un Gesù che si commuove per noi. Un Gesù pieno di tenerezza e di accoglienza.

Alla fine ci siamo lasciato con il proposito di scriverci ogni giorno un messaggio, che riporti una frase del Vangelo, per lasciarci accompagnare dalla Parola in tutta la nostra giornata.scheda 2 Vangelo nelle case  scheda 3 Vangelo nelle case

Il Vangelo nelle case
Ormai siamo in Quaresima, inizia un tempo speciale di ascolto della Parola, un tempo speciale perché il Signore cerca un contatto con noi.
Per noi l’impegno grande diventa mettersi in ascolto, dedicare un po’ di tempo a noi stessi, e, nella riflessione, ascoltare il Signore.
Certo al giorno d’oggi sembra impossibile trovare del tempo per fermarsi a riflettere, servirebbero giornate da 30 ore, anche se molto probabilmente le riempiremmo di altro ancora, faticando comunque a trovarlo per Lui.
Ritorna così la proposta della parrocchia “Il Vangelo nelle case“ per darci l’opportunità di un tempo donato all’ascolto della Parola.
Questi piccoli incontri settimanali nelle case, hanno l’unico scopo di creare momenti per ascoltare e condividere ciò che il Signore ci dice con la sua Parola, creando quel silenzio interiore che si ottiene staccando dalle abitudini quotidiane.
Inizieremo martedì 12 e proseguiremo con altri due incontri a marzo il 19 ed il 26, e due incontri ad aprile il 02 ed il 09.
Vi aspettiamo con gioia perché il Vangelo è gioia.
Buona cammino di Quaresima a tutti.

scheda1. Vangelo nelle case

Questa iniziativa è una proposta della nostra Diocesi che, da due anni a questa parte, invita le varie comunità parrocchiali ad approfondire in maniera "familiare" alcuni brani del Vangelo, appositamente scelti da una Commissione diocesana, partendo dal Vangelo secondo Marco.

Questi approfondimenti hanno luogo nei salotti delle "case ospitanti" e sono occasione di incontri fraterni e familiari, di condivisione di vita e di fede, tra amici e conoscenti.

Il ruolo degli animatori, o facilitatori, è quello di favorire il buon andamento dell'incontro, di contestualizzare i brani, di far restare sul tema evangelico, per consentire che la persona al centro dell'incontro sia sempre Gesù, senza troppe disgressioni.

Al momento, nella nostra comunità, il Vangelo nelle Case segue una cadenza quaresimale, cioè prevede un incontro in ogni settimana di Quaresima.

Il Vangelo nelle Case è la nuova veste dei Gruppi di Ascolto iniziati qui a san Vito e Modesto già nel 2000, in occasione del Giubileo.                              Questa precisazione chiarisce immediatamente il motivo per cui non è stato difficile pianificare tempi e luoghi d'incontro qui nella nostra parrocchia e trovare senza troppe difficoltà sia le famiglie ospitanti che gli animatori.

Abbiamo bisogno di crescere nella formazione spirituale, di condividere e confrontare la nostra vita sulla Parola, abbiamo bisogno di fermarci per riflettere e pregare.

Questa opportunità ci viene offerta anche da questi incontri, in uno spazio di vita quotidiana che mette tutti a proprio agio.

 

 

Durante il periodo quaresimale abbiamo vissuto, con parte della nostra comunità, la bella esperienza dei gruppi del Vangelo nelle Case.

Forti di quest'esperienza abbiamo pensato di darle continuità, così animati d'entusiasmo e di buona volontà, proponiamo due incontri del Vangelo nelle Case, il 4 e l'11 dicembre, anche nel dolce periodo dell'Avvento.

Gli incontri saranno aperti a tutti coloro che, Vangelo alla mano, vorranno su questa base confrontare e condividere fraternamente la propria esperienza di vita.

Il Vangelo è il catalizzatore di questo nostro ritrovarci nelle case.

Lasciare che il Vangelo parli ai nostri cuori anche attraverso il confronto e le parole di altre persone è un invito a voler crescere nella fede condivisa.

Durante questi incontri il Vangelo di Marco ci accompagnerà in quello che un po' alla volta dovrà assomigliare ad un piccolo pellegrinaggio nelle case dei nostri quartieri, infatti l'invito che ci propone il nostro parroco è quello di estendere l'ospitalità delle case non soffermandoci, se possibile, in un'unica casa, ma di essere di volta in volta ospiti ed ospitanti.

Per iniziare al meglio questo cammino, sabato 1 Dicembre alle ore 16.30 in chiesa, la proposta si arricchirà di un prologo importante, la Lectio, guidata da don Giorgio Scatto, priore della Comunità Monastica di Marango, dal titolo: "La nostra comunità: Chiesa accogliente e Chiesa in missione".

Vi aspettiamo.